I nostri punti di forza

Scegli la sistemazione che soddisfa i tuoi gusti

L’hotel Monti Azzurri, oltre ad un’ampia scelta di camere, mette a disposizione dei suoi ospiti anche una panoramica terrazza dalla quale si ammirano la catena dei Monti Sibillini e i Monti della Laga.

Un’esperienza esclusiva ed inimitabile, che vi permetterà di immergervi in un’atmosfera quasi sospesa.

Le camere

Eventi

Anello di Montemonaco

Il percorso, di media difficoltà, va fatto in Mtb. Si parte dal paese di Montemonaco e si imbocca la strada imbrecciata che sale fino al rifugio Sibilla. Si percorre tale strada per circa 500 mt per poi proseguire su un sentiero segnalato che scende fino alla frazione Rocca. Il percorso prosegue lungo l’alta valle dell’Aso

Visita delle chiese rurali

Nella frazione Borgo di Arquata si trova la Chiesa di San Francesco, conosciuta per un aspetto decisamente misterioso. Qui è stato trovato un estratto del sudario di Gesù, venuto alla luce nel 1980. Alla base di un altare, in una nicchia, è stata trovata un’urna dorata contenente un lenzuolo di lino che, disteso, ha mostrato

Lago di Gerosa

Il Lago di Gerosa è un bacino di origine artificiale con una larghezza di 400 mt e una lunghezza di circa 2 km. Alimentato principalmente dal fiume Aso che dalle pendici del Monte Vettore scende giù fino all’Adriatico, il lago delimita i confini di tre comuni: Montemonaco, Montefortino e Comunanza. Manifestazioni di canoa, vela e pesca sono organizzate frequentemente poiché le dimensioni generose si prestano per

Gole dell’Infernaccio

Le Gole dell’Infernaccio, o semplicemente Infernaccio, sono delle gole naturali formate dal fiume Tenna. Queste si trovano nel comune  di Montefortino in provincia di Fermo, nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini e sono tra le gole più suggestive dell’Appennino umbro-marchigiano. Le Gole dell’Infernaccio sono un importante luogo di escursioni e passeggiate, specialmente per il refrigerio

Parco Monteguarnieri

Potete iniziare la vostra vacanza nei Sibillini concedendovi una passeggiata all’interno del parco Monteguarnieri. La catena dei Sibillini fa da cornice al parco situato sulla sommità del paese ricco di alberi secolari. Qui si ha la possibilità di cimentarsi in avventurosi itinerari, segnati da un percorso ginnico all’interno del bosco. Un’immensa radura per grandi e piccoli

Escursione al lago di Pilato

La parte meridionale dei Sibillini è caratterizzata da un’arcuata dorsale su cui si concentrano le cime più alte: Monte Vettore (2478m), Cima del Redentore (2449m), Monte Argentella (2201m), Palazzo Borghese (2119) e  Monte Porche (2235). All’interno di questa dorsale è racchiuso il Lago di Pilato. La sua valle è tipicamente glaciale con profilo ad “U”.

Questo sito utilizza cookie, propri e di terze parti, per i servizi in linea con le tue preferenze e le statistiche delle visite. Se vuoi saperne di più consulta l'informativa. Chiudendo questo banner cliccando sul pulsante ACCETTA, acconsenti all'uso dei cookie. Informativa privacy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close